20 novembre: Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Il 20 novembre 1989 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approvò la Convenzione dei diritti dell’infanzia, un documento che sancisce gli stessi diritti per tutti i bambini del mondo, senza alcuna distinzione di sesso, razza o religione.

Tutti i bambini hanno diritto a vivere con i propri genitori, ad essere curati, aiutati e protetti da ogni forma di violenza.

La famiglia e le istituzioni devo garantire la loro educazione, il loro sviluppo, la loro libertà, la loro possibilità di esprimere liberamente opinioni e di avere una vita sociale.

Insomma, il diritto a una vita dignitosa, all’ascolto e alla tutela fino al 18esimo anno d’età.

Eppure sono ancora troppi i bambini che non godono di questi diritti, quelli che vivono in zone di guerra e quelli costretti a scappare e a doversi rifugiare in terre lontane e troppo spesso ostili e inaccoglienti nei loro confronti.

Specialmente a questi bambini va il nostro pensiero nella Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Oggi è la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia e dell'A…

Oggi è la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza – 20 Novembre Un'occasione per ricordare che c'è ancora molto da fare per la vita di milioni di bambini che, ancora oggi, vivono in povertà, vengono sfruttati sul lavoro o mandati in guerra e non hanno la possibilità di studiare, esprimersi in completa libertà e sviluppare la propria personalità e le proprie attitudini.

Pubblicato da Il Messaggero.it su Domenica 19 novembre 2017

2018-10-31T21:04:27+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies and third party services. Ok