Expo milano anche per bambini!

expo1L’Expo 2015 è un’esperienza entusiasmante sia per grandi che per piccoli. Questa è stata la recensione delle classi di bambini accompagnati dai loro insegnanti tra i padiglioni dell’evento di Milano.
In occasione dell’Expo Milano 2015, molte scuole, infatti, hanno organizzato gite e visite guidate per permettere di entrare nel mondo Expo anche ai più piccoli, dando il via alle invasioni di studenti che, entusiasmati, hanno potuto godersi la fiera, visitando i padiglioni accompagnati dalle insegnanti.
L’Expo si è rivelata, dunque, una bella esperienza per le classi di bambini che hanno potuto visitare un luogo multietnico, nel quale hanno potuto imparare divertendosi.
L’entusiasmo Expo non è stata una prerogativa solo dei bambini, ma anche dei professori incaricati di accompagnarli a visitare gli stand della fiera, i quali non solo hanno gradito la visita ma hanno anche potuto approfondire la loro conoscenza, insieme ai loro studenti, sulle culture straniere.

Expo 2015: divertimento per grandi e piccini

L’Expo sorprende anche gli studenti, i quali non si aspettavano che durante una gita scolastica di tipo culturale ci si potesse anche divertire, trovando il tempo per giocare, oltre che per imparare. Ma hanno dovuto ricredersi: aree gioco, schermi giganti, edifici dai colori vivaci e operatori vestiti con i costumi etnici tradizionali. Questo è quello che ha colpito i piccoli avventori dell’Expo 2015. L’esposizione, però, non ha solo permesso ai bambini di divertirsi giocando o guardando i video proiettati dai maxischermi, ma anche di imparare confrontandosi con culture ed etnie diverse. Ogni padiglione, infatti, espone i costumi e le gastronomie di vari paesi, permettendo così a giovani e insegnanti di apprendere cose nuove riguardanti altre culture. In più, ogni stand mette a disposizione dei visitatori operatori competenti, in grado di rispondere alle domande più specifiche, facendo così in modo che i bambini acquisiscano conoscenze che a scuola non avrebbero mai appreso in quanto non parte del programma formativo, dando sfogo alla loro curiosità naturale e alla loro voglia di scoperta. Grazie alle moderne tecnologie di cui è stata fornita l’esposizione, i bambini hanno anche potuto, oltre a guardare video tramite i maxischermi, anche imparare grazie alle lavagne interattive presenti in ogni stand.

Gli itinerari Expo 2015: utili per approfondire i corsi di studio

Anche gli studenti in vista della maturità possono godersi l’esposizione senza la preoccupazione di perder delle ore di studio preziose. Le classi in vista degli esami delle medie e di maturità, infatti, si sono organizzate per seguire un itinerario che ripercorrerà, tramite i padiglioni, tutto il percorso di studi eseguito durante l’anno. Questo permetterà agli studenti di ripassare divertendosi, facendo sì che l’esposizione non sia solo occasione di una gita ma anche di apprendimento.

Voto più che positivo, dunque, da parte di insegnanti e studenti grandi e piccoli per questo Expo 2015, che l’hanno valutata come una gita scolastica divertente e al contempo interessante ed educativa.

2015-05-28T10:59:06+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies and third party services. Ok