Cosa ci affascina dello shopping online

Il mondo del web esercita un indiscutibile fascino verso ognuno di noi: qualsiasi sia la necessità, Internet ci apre tantissime porte, semplicemente accendendo il pc e navigando i milioni di siti ospitati dai server di tutto il mondo. Non si tratta di pigrizia, ma di convenienza: la rete ha tantissime frecce al suo arco per convincerci della bontà di ciò che offre. E, stando ai dati rilevati dall’eCommerce Forum 2016, sono sempre meno gli italiani che non se ne rendono conto.

Gli italiani e lo shopping online

I dati raccolti durante l’eCommerce Forum 2016, tenutosi a Milano dal 18 al 20 maggio, testimoniano quanto gli italiani vadano matti per il web, e lo utilizzino per compiere un numero enorme di operazioni. Una verità che diventa particolarmente forte se si analizzano i dati relativi agli acquisti online: stando agli esperti dell’evento milanese, infatti, il 70% degli shoppers italiani acquista online, con le donne a fare la voce del leone (oltre il 40% di chi acquista sul web). Il tutto a beneficio degli imprenditori e dei commercianti che hanno scelto di invadere la rete con i loro e-commerce, considerando che parliamo di un mercato che vale circa 20 miliardi di euro. Tale boom è merito anche della diffusione degli Smartphone, utilizzati per fare acquisti sulla rete da oltre un terzo degli italiani.

Gli elementi che spingono gli italiani ad acquistare online

Cosa ci spinge a ripetere un’esperienza? Ovviamente il grado di soddisfazione derivante da essa: una legge fondamentale nel marketing che è in grado di spiegare l’enorme affluenza degli shoppers telematici. La rete, infatti, garantisce molte opportunità e di conseguenza spinge chi acquista sul web a proseguire con questa modalità d’acquisto: stando a quanto rilevato da Customer Feedback Insights 2016, infatti, oltre il 57% di chi compra online sottolinea quanto sia soddisfacente acquistare sul web per via della qualità dei prodotti o servizi, e dell’assistenza online; inoltre un’ampia percentuale di acquirenti rivela come uno dei principali motivi che li porta a scegliere un prodotto/servizio online è il desiderio di ottenerlo il prima possibile. Inoltre i compratori sono particolarmente interessati alle numerose opportunità di risparmio grazie ai coupon online, un esempio è il codice sconto Zalando, il quale, insieme ad altri, permette di fare shopping a prezzi ridottissimi nei migliori negozi elettronici. Infine, occorre sottolineare anche il fattore sicurezza dei pagamenti telematici, unito alla possibilità di usufruire di spedizioni veloci e di un servizio di resi davvero utile.

I dati forniti da RetailMeNot

La convenienza dello shopping online viene ulteriormente confermata dagli studi condotti dal Centre for Retail Research di RetailMeNot, secondo il quale sono oltre 13 milioni gli italiani che comprano online. Lo studio internazionale, presentato durante l’eCommerce Forum 2016, ha sottolineato anche come l’Italia stia velocemente riducendo il gap che la separa dagli altri paesi più avanzati, come ad esempio il Regno Unito, la Germania e la Francia, le cui spese medie sul web si aggirano intorno ai 1500, ai 1300 e ai 1200 euro. Dal canto suo, il nostro Paese mostra di avere un enorme potenziale ancora tutto da scoprire, con grandi prospettive future.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *