Carnevale in sicurezza: ecco i dieci consigli del Ministero

Carnevale, occasione per festeggiamenti e celebrazioni graditi soprattutto ai più piccoli. Scherzi, trucchi, maschere dai mille colori riempiono le piazze italiane, che si popolano di bambini festanti. Come consigliato dal Ministero della Salute, durante questo periodo i genitori dovranno però fare attenzione ad alcuni aspetti, al fine di tutelare il benessere ed il divertimento dei propri figli. Vediamo qua nei dettagli i suggerimenti ministeriali da tenere a mente.

Al momento dell’acquisto del costume, sarà opportuno valutarne la qualità anche con un semplice test olfattivo: se il tessuto presenta infatti un odore sgradevole, questo può essere indice di materiale scadente o addirittura nocivo, per cui non se ne consiglia la scelta. In questi casi, è buona prassi controllare l’etichetta, accertandosi che sia presente la marcatura CE, che attesta la conformità del prodotto agli standard imposti dall’Unione Europea. Gran parte dei costumi sono infatti realizzati in Cina e non dispongono di questi requisiti (nel peggiore dei casi possono causare irritazioni o essere altamente infiammabili). Sempre relativamente al vestito, si suggerisce di prestare particolare attenzione ai suoi accessori, come spade o imitazioni di armi (ma anche bacchette magiche), che potrebbero possedere parti affilate e quindi pericolose.
Il Ministero consiglia di controllare anche le maschere, in quanto alcune possono essere dotate di piccole parti che si possono staccare (come brillantini), entrando in contatto con naso, bocca o orecchie.
Nelle feste di Carnevale, ai bambini piace molto truccarsi e colorare il volto, ma anche qui si nascondono potenziali pericoli. Sarà quindi utile testare prima il prodotto su una parte limitata del corpo, per notare se produca delle reazioni allergiche. É sempre consigliabile acquistare trucchi sicuri, reperibili nei negozi autorizzati, ed applicarli in zone del corpo preventivamente pulite.
Infine, un suggerimento riguardo a schiume e stelle filanti: bambini (e adulti) non dovranno spruzzarle in prossimità degli occhi, in quanto potrebbero contenere delle sostanze pericolose per la cornea. Inoltre, è assolutamente da evitare avvicinare la schiuma al fuoco, a causa della sua elevata infiammabilità.

Applicando queste regole, dettate dal buon senso e dalla sobrietà, sarà possibile festeggiare il Carnevale con i propri figli in allegria e spensieratezza, sia all’esterno che nei luoghi interni.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *