Come cercare lavoro a Roma: consigli e procedure, dal CV agli annunci

In questo particolare momento storico, la ricerca del lavoro da parte di chiunque, siano essi giovani laureati o adulti rimasti senza impiego, appare all’ordine del giorno. Soprattutto in una realtà come quella della capitale, dove trovare una mansione da svolgere diventa un’impresa difficoltosa.

Partiamo dal principio. Prima di tutto quando si cerca un lavoro, fondamentale è possedere un buon curriculum. Questo non deve essere svolto in maniera superficiale o frettoloso ma al contrario, deve rispecchiare un motivo di interesse e al tempo stesso deve portare un datore di lavoro a essere incuriosito, al fine di ottenere un colloquio conoscitivo. Per questo, il modello più vincente utilizzato si chiama “Formato Europeo” e grazie a delle griglie intuitive e semplici, indirizza il candidato a compilare al meglio ogni voce della lista. Si possono in questo modo indicare cicli di studi, competenze acquisite sul campo, qualità morali e via dicendo. Non deve essere nè troppo lungo nè troppo breve, ma una giusta via di mezzo.

In seguito alla compilazione del curriculum, ecco che può avere inizio la vera e propria ricerca del lavoro. Questa può essere svolta con più modi, tutti validi certo, ma quello che li differenzia è quanto una persona li sente come suoi metodi preferiti.

Tra i diversi metodi per cercare lavoro, alcuni spiccano più di altri:

– Uffici di collocamento, centri per l’impiego: queste realtà sono fondamentali poiché rappresentano il punto di raccordo principale tra un’azienda alla ricerca di candidati e coloro che cercano lavoro. Ogni settimana di norma vengono stilate nuove proposte, consultabili anche su internet.

– Agenzie Interinali: hanno una specifica sede, reclutano insieme ad un’azienda il candidato ideale e ne stilano un profilo. Diffondono gli annunci e molte volte si occupano loro stessi di un primo colloquio preliminare prima di sottoporre all’azienda un profilo. Utili soprattutto perché hanno dei database e in base alle ricerche, possono attingerci.

– Il mondo web: anche per le offerte di lavoro ci può aiutare il web, basta saper come fare. Per prima cosa, è importante sapere individuare i siti giusti per consultare i vari annunci di lavoro e successivamente imparare a riconoscere un annuncio serio da uno inaffidabile, proprio perchè il web è un’ottima risorsa ma può nascondere tante fregature. Un sito molto conosciuto e affidabile di annunci online è Annunci.net che – con la sua ricca sezione dedicata agli annunci a Roma – propone annunci di ogni tipo comprese offerte di lavoro part time, full time, lavoro autonomo, lavoro dipendente e lavoro occasionale.

Di solito è bene diffidare di quegli annunci che non spiegano l’offerta rimanendo vaghi sulla posizione professionale, le offerte che chiedono denaro per iniziare un lavoro e le offerte che promettono compensi elevati in pochissimo tempo.

Una volta individuata l’inserzione che più appare congeniale, si invia il proprio CV accompagnato possibilmente da qualche parola introduttiva e/o una lettera di presentazione: anche in questo caso il web può fornirci gli aiuti di cui abbiamo bisogno, ad esempio con dei modelli di CV che possiamo compilare con le nostre esperienze, e dei modelli di lettere di presentazione da allegare alla nostra candidatura.

 

2015-03-11T09:34:25+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies and third party services. Ok